1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Fondazione Bevilacqua La Masa

Contenuto della pagina

Note del presente. Incontro con Luisa Muraro e Chiara Zamboni

 
 
 

Lunedì 7 Febbraio 2011
ore 16.00 Palazzetto Tito

Note del Presente è un ciclo di incontri che coinvolge filosofi e artisti in un colloquio aperto. Oltre a riflettere sullo statuto della produzione nella società odierna, il progetto si interroga sul significato che la parola lavoro assume, non solo per l'artista e per il mondo dell'arte, ma in tutte le declinazioni che coinvolgono il fare umano in generale; dalla produzione di merci alla pratica linguistica. Note del Presente vuole essere un percorso in cui autori e partecipanti cercano insieme di riappropriarsi di un linguaggio per ridefinire un pensiero condiviso e operativo.

Ospiti del secondo incontro del ciclo Note del Presente saranno Luisa Muraro e Chiara Zamboni, figure centrali del pensiero femminile italiano e fondatrici con altre donne della Comunità di pensiero femminile Diotima. La comunità che ha sede e Verona ha assunto negli anni sempre maggiore autorevolezza simbolica ed è considerata un punto di riferimento in Italia e all'estero per la riflessione e la pratica del pensiero femminile.

Luisa Muraro
(1940) ha studiato filosofia all'Università Cattolica di Milano ed è stata tra le fondatrici della Libreria delle donne di Milano.
Pensatrice storica del femminismo italiano, ha insegnato all'Università di Verona dove ha dato vita con altre donne alla comunità filosofica femminile Diotima. Fra i suoi libri pubblicati negli ultimi anni ricordiamo: L'ordine simbolico della madre (1991), Lingua materna. Scienza divina. Scritti sulla filosofia mistica di Margherita Porete (1995), Le amiche di Dio (2001), Il Dio delle donne (2003), Al mercato della felicità. La forza irrinunciabile del desiderio (2009). Ha collaborato ai diversi libri di Diotima, pubblicati dal 1987 ad oggi.

Chiara Zamboni
(1957) ha studiato filosofia a Bari e insegna filosofia del linguaggio all'Università di Verona.
Da più anni si occupa di pensiero femminile e ha dato vita con altre donne alla comunità filosofica femminile Diotima. Tra l'altro ha pubblicato Favole e immagini nella matematica (1984), Interrogando la cosa. Riflessioni a partire da Martin Heidegger e Simone Weil (1993), La filosofia donna. Percorsi di pensiero femminile (1997), Parole non consumate. Donne e uomini nel linguaggio (2001), Pensare in presenza. Conversazioni, luoghi, improvvisazioni (2009). Ha collaborato ai diversi libri di Diotima, pubblicati dal 1987 ad oggi.

Note del presente è un progetto di:

Andrea Fabbro, Marco Fellini, Giulia Gabrielli, Laura Lovatel, Alessio Sacchetto, Nicola Turrini

Il ciclo di incontri fa parte delle attività del Laboratorio di Allestimento 1 di Cornelia Lauf, assistente Mara Ambrozic, in collaborazione con la Fondazione Bevilacqua La Masa e del Senato degli Studenti.