1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Fondazione Bevilacqua La Masa

Contenuto della pagina

Nature Animate
Video animazioni d'autore

In occasione del Carnevale di Venezia, la Fondazione Bevilacqua La Masa in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia propone una rassegna di video animazioni d'autore ispirati al tema della "Natura Fantastica", titolo dell'edizione 2014 della kermesse veneziana.

Due le location d'eccezione: da una parte, Palazzo Mocenigo - Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume, il Museo dove rivivono le attivitÓ del patriziato veneziano tra il XVII e il XVIII secolo, dall'altra, Palazzetto Tito, sede della Fondazione Bevilacqua La Masa, da sempre attenta alla sperimentazione artistica contemporanea.

Dal 18 febbraio al 4 marzo, i visitatori di entrambe le sedi potranno dunque ammirare le animazioni di Pierre Bourrigault, Michele Bernardi, Rastko Ćirić, Igor Imhoff,Jadwiga Kowalska, Robert L÷bel, Joni Mńnnist÷, Marina Rosset, Andres Tenusaar, PÚter Vßcz, dove segno, grafica, colore e suono si fondono in una unica gradazione poetica.

Si tratta di artisti provenienti da diversi Paesi europei e appartenenti a generazioni diverse, che, nel vario dispiegarsi degli stili e delle poetiche, offrono un'ampia panoramica dell'evoluzione dell'animazione contemporanea.

Un doppio appuntamento ideato da Stefano Coletto, che ha coinvolto Paola Bristot, docente ed esperta di animazioni d'autore che ha selezionato le video narrazioni dal Piccolo Festival dell'Animazione di cui Ŕ direttrice artistica. Il progetto Ŕ realizzato in collaborazione con Associazione Viva Comix e Animateka Film Festival.

 

Artisti e video in rassegna
 
Pierre Bourrigault
Aubade
Francia/Italia, 2007, 3:55
Pierre Bourrigault Ŕ un grafico pubblicitario che in questa animazione sperimenta tecniche vicine al teatro delle ombre. Aubade
Ŕ una storia delicata che, all'interno di un mondo fitto di creature fantastiche e un po' sbilenche, sviluppa una riflessione sulla guarigione e sulla magia della natura, che si comprende solo se la si guarda con occhio da bambino.

Michele Bernardi
Djuma
Italia, 2012, 3:50
Michele Bernardi Ŕ uno dei pi¨ esperti animatori italiani. Ha cominciato a lavorare giovanissimo nel campo dell'animazione presso lo studio modenese dove si producevano le pubblicitÓ per l'allora Carosello. Ha collaborato con Osvaldo Cavandoli, autore de La Linea
e Altan, per la serie televisiva animata della Pimpa. Da diversi anni realizza video clip per l'etichetta di musica indipendente, "La Tempesta". Djuma sviluppa il tema, particolarmente caro al suo autore, quello del bambino lupo e della natura selvaggia e indomita.

Rastko Ćirić
Metamorphosi
Serbia, 2007, 8:38
Rastko
Ćirić (1955), grafico e illustratore serbo, in questa storia patafisica racconta la nascita e proliferazione di una creatura fantastica, nella migliore tradizione dei bestiari immaginari. Una natura rivisitata in chiave pseudoscientifica, ma verosimile quanto quelle che ci hanno raccontato Giulius Verne o Lewis Carrol.

Igor Imhoff
Planets
Italia, 2012, 9:11
Igor Imhoff (1976), diplomatosi presso l'Accademia di Foggia, dove ora Ŕ docente di Tecniche di Cinema e Animazione, ha lavorato professionalmente presso case produttrici di video games. Dopo una serie di film dal titolo Percorsi in cui ha esplorato le potenzialit¨ delle tecniche di animazioni miste, in particolare il 3D.
Ha realizzato Planets, viaggio "cosmico" alla ricerca delle radici. La ricerca del mondo delle origini e del futuro spesso infatti combaciano.

Jadwiga Kowalska
T˘t ou Tard
Svizzera, 2007, 5:00
Jadwiga Kowalska (Berna 1982), si Ŕ diplomata al dipartimento di animazione della HSLU di Lucerna. T˘t ou tard, il suo film di diploma, resta un classico dell'animazione contemporanea, un piccolo gioiello in cui gli ingranaggi della natura si inceppano per un accidente, ma il loro svolgimento fa nascere un sentimento di affinitÓ tra le due creature altrimenti distanti
I meccanismi dell'avvicendamento della notte e del giorno, le stagioni, l'albero, le radici e tutti i misteri della natura sono spiegati con una semplicitÓ disarmante, che solo la poesia pu˛ raggiungere. Partecipa all'intensitÓ dell'effetto anche la musica, colonna sonora del film, perfettamente complementare al suo sviluppo visivo.

Robert L÷bel
Wind
Germania, 2012, 3:49
Prodotto dalla HAW Hamburg University of Applied Sciences, Wind, il film diploma del giovane Robert L÷bel, ha ricevuto diversi premi, tra cui quello della giuria e del pubblico al Kurzsuechting di Lipsia ed Ŕ stato selezionato in molti Festival Internazionali. La formazione di grafico e illustratore ha inciso molto sullo stile del film che gioca con le forme "deformate" dal vento, protagonista di una drammaturgia minimale, ma azzeccatissima.

Joni Mńnnist÷
Electric Soul
Finlandia, 2013, 5:00
Joni Mńnnist÷ (Nakkila 1981), ha studiato presso la Turku Arts Academy. Dopo Kuhina (Swarming, 2011), dal soggettosingolare e vincitore di moltissimi premi, con la sua ultima produzione,
Electric Soul. Tecnicamente molto diversa dalla precedente, mette in scena elementi e componenti di schede elettriche, transistor, terminali, tratteggiando un nuovo mondo in miniatura, dove la natura elettrica e il paesaggio ricreato con elementi riciclati offrono lo spunto per viaggiare con l'immaginazione in un paesaggio naturale e innaturale insieme, comunque fantastico.

 
Marina Rosset
La Fille aux Feuilles
Svizzera, 2013, 5:55
Marina Rosset (Losanna 1984), ha studiato a Bruxelles alla ╔cole Nationale SupÚrieure des Arts Visuels de la Cambre e, in seguito, si Ŕ diplomata alla Hochschule Luzern, Design & Kunst di Lucerna. Per questa sua ultima animazione, La Fille aux Feuilles, utilizza tecniche miste, il pastello, le matite, i colori ad olio, la pittura su vetro e il computer in 2D. Protagonisti sono il bosco e la sua magia, presenza fatata, forza naturale che sovrasta e ci parla, a suo modo, per corrispondenze.
 
Andres Tenusaar
Kolmnurga Afńńr  (tr.int. The Triangle Affair)
Estonia, 2012, 10:00
Film folgorante per ritmo narrativo e caratterizzazioni originali, sviluppa una storia sorprendente dove la casualitÓ e le coincidenze giocano un ruolo di primo piano. Dalle costellazioni triangolari stellate ai binari obbligati, dagli incontri accidentali agli inevitabili incidenti... Seguiamo il filo, senza avere la sensazione di un copione giÓ letto. L'autore estone Andres Tenu
saar sa come alludere, parlare al nostro immaginario primordiale, illustrarci quello che in fondo giÓ sappiamo!

PÚter Vßcz
Nyuszi Ús Oz (tr.int. Rabbit and Deer)
Ungheria, 2012, 16:12
PÚter Vßcz si Ŕ diplomato con questo film alla Moholy-Nagy University of Arts and Design. Meritatamente premiato in molti Festival di Cinema d'animazione, il film utilizza le tecniche del 3D e del disegno come elemento drammaturgico di una storia che racconta una relazione che si rompe e si vuole mantenere in equilibrio, saltando "da un piano all'altro". L'elemento naturale e matematico Ŕ parte di uno sfondo obbligato al quale i personaggi si devono alla fine adattare.

 
 

Scheda Tecnica

L'evento si svolge contemporaneamente in due sedi museali espositive. Nell'androne al piano terra del Museo di Palazzo Mocenigo della Fondazione Musei Civici di Venezia, nella sala di palazzetto Tito della Fondazione Bevilacqua La Masa
 
Titolo
Nature Animate. Video animazioni d'autore

Organizzato
Fondazione Bevilacqua La Masa
in collaborazione con
La Fondazione Musei Civici di Venezia

Luogo
Museo di Palazzo Mocenigo
Santa Croce 1992, 30135 Venezia

Date
Dal 18 febbraio al 4 marzo
tutti i giorni: dalle 10 alle 16, chiuso il lunedý

Luogo
Fondazione Bevilacqua La Masa
palazzetto Tito, Dorsoduro 2826, Venezia

Date
Dal 18 febbraio al 4 marzo
tutti i giorni: dalle 14 alle 18.30

ingresso gratuito